Ciuccafa Trophy

Ciuccafa Trophy

30 Novembre 2011 0 Di admin

Porto Empedocle: “Città” con zone di serie A e zone di serie B

Siete pronti per il Ciuccafa Trophy? Manca poco per l’evento più atteso nella città di Porto Empedocle, peccato che non sia stato effettivamente organizzato. Sembra strano in effetti, considerando le strade pronte al passaggio di mezzi specifici in una delle zone piu’ abbandonate della “città”.

Adesso basta con il sarcasmo, si vuole dare voce ad un problema che da qualche anno, di sicuro dal 2009, é presente in questa contrada: la mancanza di strade tra palazzine di nuova costruzione, abitate da nuclei familiari composti da almeno quattro persone. Famiglie che hanno affrontato una grossa spesa per urbanizzare queste strade , quindi hanno pagato un congruo importo per avere tutto ciò che serve per una sana e corretta vita moderna: strade, illuminazione , fognature, passaggio cavi telefono ecc ecc. Eppure , quasi alle soglie del 2012 qualcuno ha deciso di non completare ancora queste opere , qualcuno non si é preso la briga di capire il motivo di questa lentezza nella realizzazione, lasciando in stato di abbandono e di degrado assoluto un numero non indifferente di abitanti della cosiddetta città di Porto Empedocle , cosi é stata proclamata con tanto di cerimonia qualche tempo fa.
Per non parlare poi dello spazio circostante la nuova e bella Chiesa che si ritrova davanti, come parcheggio per i fedeli, quando va bene dopo una pioggia , una piantagione di riso o se va male una piscina, purtroppo non utilizzabile.

Nel frattempo però, in altre zone della città vengono sistemate piazze , riparati muretti , dipinte ringhiere, rappezzate strade,  al fine di dare una bella visione a chi arriva al centro. Peccato che tra il centro e le altre zone la differenza di bellezza sia abissale.
Le foto parlano da sole, mettono in evidenza questo degrado, purtroppo non é possibile fare sentire la puzza di fognatura che esce da questi pozzetti ancora aperti. Non si venga adesso a dire che a breve i lavori saranno completati, ormai di queste chiacchiere e false promesse i cittadini ne hanno piene le tasche.

Il Sindaco Firetto e tutti i componenti il Consiglio Comunale non devono tralasciare la Contrada Ciuccafa e tutte le zone dimenticate della città, del resto una buona parte dei consensi elettorali vengono anche da queste zone.

Qui non si tratta piu’ di stabilire di chi sia la competenza, si chiede soltanto che qualcuno si interessi e risolva il problema.

Non è un articolo scritto per motivi politici, ma solo per dare a queste famiglie, come alle altre di serie A, la possibilità di vivere in un ambiente sano e gradevole.